Il martire Calogero 2018-06-04T20:38:45+00:00

Project Description

Collana: Storia del Canavese

Editore: Bolognino editore
Numero pagine: 32
Formato cm. 11,5 x18
Anno di pubblicazione: aprile 2003
Prezzo E. xx
ISBN xxx-xx-xxxxx-xx-x

ACQUISTA

Il martire Calogero. Sulle tracce di un antico culto nei territori d’Inguaina e Canavese

Guido Forneris

Bolognino editore

« Molto interessante si va rivelando il  caso del culto di San Calogero a Caluso e in Canavese: una realtà partita dalla ligure Albenga, città dalla grandi risorse storiche e artistiche, per giungere sino nel nostro territorio. Alla comune identità ligure delle nostre popolazioni si vanno riscoprendo anche trascorsi più recenti, nel medioevo, con i contatti sia in ambito ecclesiastico con l’Abbazia canavesana di Fruttuaria, che relativamente alle attività economiche come testimoniato dal commercio del sale che dalla Liguria veniva trasportato sino in Canavese. Ed è proprio attraverso queste relazioni che sicuramente   arrivò anche la devozione al martire cristiano Calogero, un defensor fidei al quale si offrì l’incarico di difendere dalle calamità i calusiesi ed alcune comunità della diocesi eporediese. Molti calusiesi e canavesani stanno riscoprendo Albenga frequentandola nei loro soggiorni marini, apprezzandola non solo per le qualità turistiche ma anche per le bellezze artistiche e la valenza culturale che la contraddistingue. Ed è proprio attraverso lo scambio culturale e la conoscenza di percorsi storici comuni riassunti nella figura del nostro Santo Patrono Calogero che desideriamo consolidare il rapporto di amicizia e collaborazione tra le rispettive comunità, distanti tra loro, ma nello stesso tempo così vicine sin dai tempi passati».

Il culto di San Calogero, in dialetto inguano Calocciu corrispondente al canavesano Calòss, è molto antico e alle notizie bibliografiche, per la maggior parte redatte in un momento tardo, si contrappone la venerazione delle reliquie, riguardo alle quali le notizie sono molto più circostanziate sin dal momento del martirio.

Ufficiale romano Calogero si ritiene sia stato decapitato ad Albigaunum, l’attuale Albenga, per la sua fede cristiana sotto la persecuzione di Adriano nel II secolo e sepolto in una delle necropoli situate al di fuori della città lungo la via Julia Augusta, a ridosso del monte e a sud delle mura…

categorie

Contact Info

tguto.icdu2

Phone: t4h2 4h

Mobile: h56y7 h

Fax: 7h5nju6u mnj

Libreria eCommerce - Bolognino Editore Ignora