Olivetti, addio. Un sogno premonitore 2018-06-04T20:38:45+00:00

Project Description

Collana: Narrativa

Editore: Bolognino editore
Numero pagine: 77
Formato cm. 11,5 x18
Anno di pubblicazione: febbraio 2008 (ristampa edizione 1991)
Prezzo E. xx
ISBN XXX-XX-XXXX-XX-X

ACQUISTA

Olivetti, addio. Un sogno premonitore

Mario Caglieris

Bolognino editore

« Questo breve racconto è stato scritto nel mese di ottobre 1991. Una notte di quel messe, l’autore ebbe un sogno e ne fu talmente impressionato da ritenere di doverlo fissare sulla carta, a utilità di coloro che hanno amato la Olivetti, ad ammonizione del management e a sollecitazione di interventi atti a riportare nella grande azienda lo spirito e i propositi degli anni migliori. Dopo la scomparsa della Olivetti, l’autore anche per richiesta di molti amici, lo ripropone come contributo alla memoria storica…».

… C’è una frase dell’Ing. Adriano, non molto conosciuta, che ha rappresentato il nostro credo:” noi abbiamo la consapevolezza di un comune destino tra l’organismo produttivo e gli uomini che gravitano attorno ad esso e delle conseguenze che se ne debbono trarre per conservare quell’insieme di conquiste spirituali, culturali e sociali, cui diamo il nome di sviluppo civile”. Anche quando le imprese attraversano periodi di grande successo, questo elemento, pure indispensabile, non è sufficiente a motivare coloro che vi lavorano. La domanda corrente è: può un’azienda svilupparsi fondandosi esclusivamente sul principio della incentivazione? E ancora: come può assicurarsi una continuità morale in modo indipendente dalle fortune dei managers e degli azionisti? Le risposte a queste domande verranno quando finalmente la cultura industriale avrà il coraggio di confrontarsi con l’interrogativo che tutte le riassume e che l’ing. Adriano si poneva già allora: deve l’industria darsi dei fini che non siano soltanto il profitto?…

categorie

Contact Info

tguto.icdu2

Phone: t4h2 4h

Mobile: h56y7 h

Fax: 7h5nju6u mnj

Libreria eCommerce - Bolognino Editore Ignora