Strambino dalle origini al medioevo 2018-06-04T20:38:46+00:00

Project Description

Collana: Luoghi del Canavese

Editore: Bolognino editore
Numero pagine: 294
Formato cm. 11,5 x18
Anno di pubblicazione: aprile 1999
Prezzo E. 20
ISBN xxx-xx-xxxx-xxx-x

ACQUISTA

Strambino dalle origini al medioevo

Pietro Ramella

Centro studi canavesani/Bolognino editore

«L’insediamento di Strambino è attestato storicamente nel Medioevo, ma vari segni nel territorio come le terre centuriate e ritrovamenti archeologici di epoca romana lasciano ritenere l’esistenza di presenze anteriori. Se si tiene conto inoltre che l’area dove si svilupperà Strambino era posta su un quadrivio, con ad ovest l’insediamento neolitico di San Martino, ad est quello eneolotico di Tina, a nord quello dell’età del bronzo di Pavone e quello neolitico di Montalto, oltre alla via internazionale verso i valichi alpini, a sud quello dell’età del ferro di Mazzè, si può ritenere che il nostro territorio sia stato frequentato sin dalla preistoria e coltivato almeno dai tempi dei Salassi, nell’età del Ferro….

Lo scenario che emerge è di sicuro interesse ed apre nuove visioni su un mondo perduto: il paesaggio, le culture, gli uomini e le donne, le guerre, la religione, i castelli, le chiese, i signori locali, le rivolte contadine, la casa, la terra, la nascita del Comune, le prime istituzioni democratiche, le leggi per organizzare la vita sociale…Al di là dei sentimenti personali, lo studio è stato realizzato senza anacronistici campanilismi, al servizio della riscoperta di una identità per un paese e per i suoi abitanti, che hanno dato un contributo positivo nel territorio che denominiamo Anfiteatro Morenico di Ivrea».

L’ambiente naturale del Canavese del XIV, secondo l’Azario, comprendeva poche città ed era cosparso di borghi, castelli. monti boscosi e località amene ricche di messi, di viti, di prati e corsi d’acqua. Animali in gran numero e giacimento di ferro nelle zone montane nelle Alpi, completano la descrizione di questa terra. L’Orco è descritto come un corso d’acqua che porta beneficio alla popolazione, poiché trasporta grani d’oro, irriga prati e campi con crescita di erbe aromatiche e di biade, ed è ricco di pesci, trote e temoli di cospicue dimensioni…

categorie

Contact Info

tguto.icdu2

Phone: t4h2 4h

Mobile: h56y7 h

Fax: 7h5nju6u mnj

Libreria eCommerce - Bolognino Editore Ignora